Vinitaly 2012: è l'ottavo con la feluca da wine blogger "Aristide", dopo molti altri Vinitaly frequentati come visitatore appassionato.

Ecco l'agenda dei prossimi giorni:

  • 24 marzo
    OperaWine (Palazzo della Ragione, Verona), alla degustazione "Finest Italian Wines: 100 Great Producers" (qui la lista) che sarà guidata da un Master of Wine, Debra Meiburg, un sommelier, Charlie Arturaola, e un wine blogger, Dwight Casimere.
  • dal 25 al 28 marzo
    Centro Servizi Castelvecchio, area 2A, tra i pad. 2 e 3
    Come nel 2011, seguirò professionalmente l'iniziativa Freewine.
    Freewine significa vini a ridottissimo contenuto di solfiti aggiunti. E' un marchio che raduna produttori che hanno aderito al protocollo tecnico Freewine e al conseguente disciplinare. Un approccio innovativo, perché non si tratta di produrre solamente un vino con poca solforosa aggiunta e poi scriverlo in etichetta: qui è stata impegnata la ricerca di ben due istituzioni scientifiche (CNR Pisa e Università di Verona) che hanno definito il protocollo. Intorno a ciò si è così creata una comunità di produttori (oggi già diversissimi tra loro, da tutta Italia), con l'intento di scambiare conoscenze sulle tecniche e le esperienze, fare marketing sui segmenti di mercato interessati, e successivamente informare e coinvolgere i consumatori sui vantaggi di questa tipologia di vini. Durante il Vinitaly, allo stand Freewine indicato qui sopra, sarà possibile conoscere i produttori che hanno aderito a Freewine e degustare i loro vini (opportunità riservata a giornalisti, blogger e operatori).
  • 27 marzo, ore 13,30 – pad. 7B D3-D4/E3-E4, area Umbria
    "Umbria is for #winelover-s", all'interno di una serie di incontri tra winelovers e blogger, soprattutto internazionali, interverrò qui:
    "#winelover come parte della strategia di marketing di un'azienda vinicola", seminario / dibattito con Debra Meiburg MWCaroline HenryGiampiero Nadali ed Elisabetta Tosi dove si studierà come le cantine possano coinvolgere i #winelovers e trasformarli in preziosi ambasciatori del proprio brand.
    L'area è anche attrezzata con un accesso Wi-Fi gratuito.

  • 25 marzo, ore 11 spazio degustazioni Franciacorta al pad. Lombardia
    demo-degustazione su un'applicazione di "realtà aumentata" per il vino: Andrea Gori presenta vini Franciacorta de Il Mosnel all'interno di un'app multimediale sul vostro smartphone.

Altri momenti del Vinitaly dove potreste incrociare Aristide:

  • Convegno Informatore Agrario: "Mercato del vino: come affrontare la discontinuità

    " – martedì 27.3 ore 15.00 – Sala Rossini, Centrocongressi Arena, Pad 6/7

  • Cantina Valpolicella Negrar, Seminario Domini Veneti: "Le Espressioni dell'Amarone" – martedì 27.3 ore 10,30 – Sala: C – (1° piano Pad. 8/9)
  • Cantina di Soave, pad. 4/stand F4
    C'è un gioco simpatico che riguarda il Lessini Durello, date un'occhiata qui
  • Consorzio SoavePad 5 G4/7 ed F7, lunedì 26 marzo ore 11,30
    Incontro “Vini e Vulcani 2012 – nasce l’associazione delle doc vulcaniche”, dove verrà ufficializzata la nascita dellAssociazione Vulcania, nata sulla scia dell’omonimo forum internazionale dei vini bianchi da suolo vulcanico, ideato dal Consorzio del Soave tre anni fa, e del quale Aristide ha seguito le varie tappe che hanno portato a questo esito.

Infine, durante il Vinitaly seguitemi su Twitter: @aristideblog .