Quello che segue è la raccolta delle guide dei vini disponibili
online. L’elenco non è ancora completo, chi avesse qualche guida da
segnalare non esiti a farlo nei commenti o via email. Le principali
guide hanno una pagina propria con l’elenco dei vini premiati.

Eccole (elenco provvisorio, in ordine di pubblicazione):

Buona consultazione.


Espresso Guida 2010 L’Espresso I Vini d’Italia 2010

Prezzo: non dichiarato
Pagine: non dichiarate
Peso: non dichiarato
Editore: Repubblica/L’Espresso
Curatori: diretta da Enzo Vizzari,
e curata da Ernesto Gentili e Fabio Rizzari.

Dichiarano: “più di 20.000 vini degustati, 10.000 vini recensiti, 2.200 aziende selezionate e classificate, più di
1.700 vini segnalati per il buon rapporto qualità/prezzo
. (…) Nelle Guide L’Espresso, la scala del punteggio è espressa in ventesimi. A partire da 14/20 un vino è giudicato “apprezzabile”, ovvero di qualità superiore alla media. I vini valutati da 15 a 16/20 sono da considerare senz’altro “buoni”. La fascia dei vini tra 16,5 a 17,5 corrisponde a quelli ritenuti “ottimi”. E si arriva all’eccellenza con i vini che hanno punteggi da 18 a 20, di qualità cioè rara e eccezionale. Anche tra questi ultimi, poi, c’è chi ulteriormente si distingue: è il top dell’enologia italiana, tra i bianchi, come tra i rossi, i bianchi dolci, i rossi dolci e le bollicine“.


AIS Duemilavini 2010 Duemilavini 2010

Prezzo: €34 (+€2 rispetto al 2009)
Pagine: 1.792
Peso: non dichiarato
Editore: Bibenda, “la patinata rivista di cultura del vino
Curatori: Franco M. Ricci, Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier di Roma e direttore di BIBENDA. La realizzazione di DUEMILAVINI è curata da Paola Simonetti, con una squadra composta da 40 collaboratori, tutti Sommelier.

Dichiarano: “1.792 pagine per la recensione di 1.632 Aziende. Oltre 20.000 vini degustati e descritti, circa 900 finalisti e 298 quelli premiati con i Cinque Grappoli, il punteggio dell’eccellenza, per 264 Aziende. Anche quest’anno è il Piemonte, con 73 etichette eccellenti a battere la Toscana, al secondo posto con 61. Il Veneto conquista la terza posizione con 21 Cinque Grappoli, seguito da Friuli Venezia Giulia e Sicilia pari merito a quota 17, poi le Marche con 16, Alto Adige e Lombardia 14 e Campania 12. A quota 9 troviamo l’Umbria, a 7 la Sardegna, 6 per il Trentino e l’Emilia Romagna, 5 Lazio e Abruzzo e a 4 si attestano Liguria, Basilicata e Calabria; chiude la Puglia con 3 etichette eccellenti“.

Le valutazioni:
I campioni vengono descritti utilizzando il metodo di degustazione di scuola A.I.S. e valutati in Grappoli, corrispondenti fasce di punteggio da 2 a 5:
- 2 Grappoli = da 74 a   79 Centesimi = Vini di medio livello e piacevole fattura
- 3 Grappoli = da 80 a   84 Centesimi = Vini di buon livello e particolare finezza
- 4 Grappoli = da 85 a   90 Centesimi = Vini di grande livello e spiccato pregio
- 5 Grappoli = da 91 a 100 Centesimi = Vini eccellenti
La soglia dell’eccellenza per DUEMILAVINI si colloca a 91 centesimi.


Veronellivini-2010 I Vini di Veronelli 2010

Prezzo: al momento non pubblicato
Pagine: idem
Peso: non dichiarato
Editore: Seminario Permanente Luigi Veronelli
Curatori: Gigi Brozzoni, Daniel Thomases (per il Canton Ticino, Rocco Lettieri).

Dichiarano: “17.235 i vini descritti, 3.013 i produttori. Di
ogni Azienda vengono forniti i dati anagrafici completi, il nome del
proprietario, dell’enologo e dell’agronomo; l’elenco dei migliori vini
prodotti (con segnalazione dei cru, dell’elevazione, delle annate
consigliate, del numero di bottiglie prodotte, l’indicazione dei
relativi prezzi).

Le valutazioni: punti espressi in centesimi. Le “Tre Stelle” indicano il “vino eccellente”.