Bertani Advert Bertani è l'azienda vitivinicola capostipite della Valpolicella, dal 1857 attiva a Quinto di Valpantena e poi Grezzana. Da 151 anni l'azienda è di proprietà della stessa famiglia, che oggi governa circa 200 ettari di vigneti non solo in Valpolicella, ma anche a Soave, Valpantena e in fondo fino al Lago di Garda.

Come ha appena raccontato Elisabetta Tosi [blog: VinoPigro] in questo report, l'azienda Bertani ha aperto le porte delle cantine di Grezzana lunedì scorso. Oltre tre mila inviti recapitati ad altrettanti clienti, collaboratori, persino cittadini del paese di Grezzana. Una "prova di forza" (lasciatemi dire così) perfettamente riuscita, nonostante il maltempo e la prima neve caduta a imbiancare le colline circostanti. E' stato così un vero piacere constatare l'affollamento di persone che nelle diverse ore della giornata hanno varcato i cancelli aziendali, addentrandosi in un percorso all'interno delle cantine, punteggiato da punti di sosta con degustazioni dei vari vini aziendali, dell'olio Villa Arvedi prodotto localmente, fino alle "stazioni" di arrivo finali presidiate da famosi chef italiani, amici e clienti della Bertani. Tutti ospitati a rotazione all'interno dei locali dell'impianto di imbottigliamento.

In tempi di crisi economica, faceva effetto vedere un'azienda piena di clienti e visitatori. Un bel clima. E' la conferma visiva della fidelizzazione dei clienti e persino della comunità locale che vive anche grazie alla Bertani. Una fiducia costruita con 151 anni storia, e l'indubbio riconoscimento che tutti esplicitamente accordano a questa azienda vitivinicola: essere ormai un'icona dell'Amarone Classico della Valpolicella.

La degustazione organizzata in cicli di due ore ha fornito altri elementi di riflessione. Due vini per cinque annate:

  • Le Lave Garganega Chardonnay Veneto IGT 2006
    Prezzo del wine shop Bertani: € 11,00.
  • Le Lave Garganega Chardonnay Veneto IGT 1997
    Nel 1997 Le Lave era composto al 70% da Chardonnay e 30% Garganega (oggi siamo al 50%-50%). Lo Chardonnay viene fermentato in barrique e riposa sui propri lieviti per 10 mesi, poi viene assemblato con la base del Soave, proveniente da botti grandi. Ho sempre pensato che Le Lave di Bertani fosse uno dei migliori bianchi barricati italiani: la gestione del legno è controllatissima, discreta, ideale, a patto di non degustarlo troppo giovane. L'equilibrio tra Chardonnay e Garganega è piacevole ed elegante. La versione invecchiata degustata qui è addirittura strepitosa. Siamo a livelli di classe prossimi allo Chablis borgognone. Un colore giallo oro affascinante, ricco di nerbo e carattere grazie a un'acidità ancora viva. E poi crema burrosa, con sentori lievi di idrocarburo quasi fosse una speziatura delicata. Rotondo e viscoso, rotola sulla lingua con eleganza. Una grande bottiglia di pochissime ormai rimaste. Chapeau.
  • Amarone della Valpolicella Classico 2000
    Giovanissimo, è l'Amarone più recente che l'azienda ha sul mercato. I "concorrenti" locali già vi vendono ansiosamente il 2005. Dice che è il mercato che li costringe. Già, perché Bertani vive sulla Luna?! Ti colpisce per la struttura della sua concentrazione: come dire, un magro atletico e scattante a confronto di certi grassoni in circolazione. Meglio: un quattrocentista contro un lanciatore di pesi.
    Prezzo del wine shop Bertani: € 53,00
  • Amarone della Valpolicella Classico 1980
    Quest'annata rappresenta l'archetipo dell'Amarone Classico della Valpolicella. Andrebbe studiato e mandato a memoria in tutti i corsi di enologia e sommellerie. Così, forse, si recupererebbe lo stile assoluto di questo vino unico, partendo dal blend tradizionale, che dal 1958 fissa l'identità di questo vino. Così, forse, la sommellier Adua Villa (starlette televisiva che "guidava" la degustazione) imparerebbe a non usare il descrittore "smaltato" come fosse un pregio anziché un difetto, peraltro non riscontrabile nel vino degustato. Pazienza. Un Amarone 1980 sopporterà anche questo. Tanto è sontuoso, elegante, vivo nel suo scheletro aromatico ricchissimo, complesso. Da perdersi in quel bicchiere.
    Prezzo del wine shop Bertani: € 79,00.
  • Bertani Amarone 1964Amarone della Valpolicella Classico 1964
    Credo che la bottiglia presentata fosse aperta da poche decine di minuti, ahimé. Sarebbe piaciuto poterlo risentire qualche ora più tardi. Pensate: questo Amarone della storica annata 1964 fece 16 anni di botte grande, per essere imbottigliato nel 1980 (qui a lato alcune bottiglie del 1964). Acidità ancora notevole, colore dell'età (rubino e granato), spezie e cuoio.
    Prezzo del wine shop Bertani: € 276,00.

Nota finale sulle delizie gastronomiche. Citerò il meno noto tra gli chef gourmand invitati dalla Bertani, anche perché non è uno chef ma un gelataio-pasticcere: è Roberto Bonato, in arte "Zeno", esercita in una botteguccia sull'omonima piazza San Zeno a Verona. D'estate gelataio, d'inverno cioccolatiere e pasticcere. Qui ha stupito con una crema spalmabile al Recioto, un gelato al Recioto e dei cioccolatini ripieni al Recioto. Ovviamente, Bertani. Che bravo.

————————-
Su Galleria Aristide sono visibili alcune immagini della cantina Bertani di Grezzana (VR).