Antonelli San Marco SagrantinoProduttore: Antonelli San Marco
Vino: Sagrantino di Montefalco 2004
Denominazione: Sagrantino di Montefalco DOCG
Prezzo: circa €18-20, bott. 750ML.

Ospiti a cena nella residenza di Filippo Antonelli, durante un recente soggiorno a Montefalco (Umbria) con un bel gruppo di responsabili di Strade del Vino d’Italia provenienti da diverse regioni, abbiamo degustato i vini prodotti da questa azienda agricola di antica storia e tradizioni. In attività dal 1881, l’azienda conta 170 ettari complessivi, ma solo 30 sono dedicati a vigneto. Tra gli interessanti vini dell’azienda spicca questo Sagrantino 100%, che proviene da quattro vigneti posti tra i 340 e i 400 metri di quota, con rese sono molto basse, circa 40 hl/ha. Conoscendo il Sagrantino di Montefalco (un vitigno che produce vini carichi di tannini) si resta sorpresi nel trovare un vino così giovane (2004), ma già a buon punto in fatto di equilibrio dei suddetti tannini. Questo Sagrantino ha un’eleganza quasi femminile, delicata, sottile, fine. Intorno c’è la frutta (mi sembra prugna, soprattutto) e in fondo una bella persistenza accompagnata dalla presenza di legno molto leggero (l’affinamento comincia in botti di rovere da 5 hl – quindi niente barrique da 225 lt. – a tostatura leggera, poi prosegue in botti più grandi da 25 hl). La sosta per ben tre mesi in vasche di cemento garantisce un illimpidimento senza l’ausilio di mezzi meccanici o chimici per la filtrazione. Capito cosa serve il tempo?