Primo e provvisorio resoconto della European Wine Blogger Conference (EWBC), la prima riunione tra i wine blogger europei svoltasi a Logroño (Rioja), scritto in attesa del volo di rientro dalla Spagna. E' stato un incontro denso di conversazioni, per una volta svolte di persona anziché attraverso l'interazione via Internet. Nelle fasi "formali" durante la conferenza di sabato 30 agosto, durante i trasferimenti in pulman, le ben sei  degustazioni in tre giorni più l'ulteriore bonus nella cantina di Lopez de Heredia (maggiori dettagli a breve). E al ristorante, o sui tavolini di un bar nella piazza di Logroño, al fresco della brezza serale che non manca mai nella Rioja.
Man mano che passavano le ore, abbiamo allargato e approfondito il rapporto di conoscenza con gli altri 40 partecipanti, quasi tutti wine blogger provenienti da 11 paesi d'Europa, più qualche "osservatore" dal Canada, dagli USA e dall'Australia.

Interessante la commistione tra le due passioni o competenze che accomunano questo gruppo di persone, ovvero il vino e la comunicazione su Internet. Molti i professionisti, ovvero chi svolge un lavoro nel vino (produttori, enologi, agronomi, commercianti, giornalisti, consulenti), o nel mondo della tecnologia (sviluppatori software, web designer), o nella combinazione dei due.
Si è discusso di sistemi di rating del vino (punti, stelle, ecc.) da adeguare all'uso nei wine blog, di scrittura e innovazione, di come "monetizzare" il tempo dedicato a occuparsi di wine blogging. E abbiamo degustato e discusso dei vini della Rioja, una regione vitivinicola nel bel mezzo di una transizione epocale tra tradizione e modernità, alta tecnologia e cantine infestate da muffe e "ragni pulitori", un contrasto continuo che cambia i connotati di una regione bellissima, ricca grazie al vino e ricca di spunti di interesse turistici, storici e culturale. Abbiamo passato qualche ora nel più incredibile dei musei del vino, quello realizzato da Dinastia Vivanco a Briones, dove occorrerebbero giorni per visitare con calma questa opera unica al mondo.
Infine, si è discusso dell'immediato futuro di questo gruppo iniziale, quali iniziative sviluppare nei prossimi mesi, che forma dare all'EWBC, quando potersi reincontrare e dove.
La discussione riparte, non si ferma, come sempre online.

AGGIORNAMENTO: a questo link su Flickr.com potete vedere le foto scattate dai vari partecipanti man mano che verranno aggiunte nei prossimi giorni.