Dsc02172
Le "Giornate Altoatesine del Pinot Nero 2008", tenutesi il 22 e 23 maggio nei due villaggi di Egna e Montagna (BZ) (qui il programma), hanno decretato il vino vincitore di questa settima edizione del Concorso Nazionale Pinot Nero, annata 2005.

Il trono del vincitore se lo dividono ex-aequo due produttori altoatesini, Muri-Gries e Franz Haas, con questi due vini (bottiglie qui a lato):

- Tenuta Cantina Convento Muri-Gries – Alto Adige Pinot Nero Riserva "Abtei Muri" 2005
- Franz Haas – Alto Adige Pinot Nero 2005

Nel prosieguo del post trovate la classifica completa.

Aristide, in compagnia di altri 18 degustatori (tra i quali gli amici wine blogger Andrea Gori [blog: Vino da Burde], Mirco Mariotti [blog: Blog & Wine]  ed Elisabetta Tosi [blog: VinoPigro]), si sottopose lo scorso 2 aprile, presso il Centro per la Sperimentazione Agraria e Forestale Laimburg
di Vadena (BZ), alla maratona della commissione giudicatrice, che ha
valutato 72 vini da uve Pinot Nero, annata 2005.

Il concorso era organizzato secondo la metodologia messa a punto da Armin Kobler, responsabile della sezione "Enologia" del Centro Sperimentale di Laimburg e vignaiolo a Magrè (BZ) nella propria Cantina Kobler.

Cerimoniapanor470_2

La cerimonia di premiazione si è tenuta nella suggestiva corte medioevale di Castel d’Enna di Montagna, dimora della nobile famiglia Albrizzi di Venezia.

Dsc02141
Accolti dai calici di un notevole spumante da Pinot Nero e Chardonnay, l’Haderburg Pas Dosé Metodo Classico, autorità locali, vignaioli e giornalisti hanno assistito alla cerimonia e onorato il sontuoso banco del buffet offerto dagli organizzatori ai propri ospiti.

Poi, è stata la volta della degustazione aperta al pubblico a Egna, in una sala affollata e calda. Ben 99 etichette dall’Italia e da 11 paesi. Come già ricordato da alcuni lettori nei commenti a un post precedente, i vini non erano "assistiti" dai produttori al banco, anche se molti fra essi erano presenti in sala tra il pubblico.

Deludente, a mio modesto avviso, la compagine in rappresentanza dei vini dalla Borgogna: decisamente l’annata 2005 ha bisogno di tempo, e tutti questi 9 vini degustati mi sono sembrati ancora "immaturi".

Assai meglio è stata invece l’esperienza con i numerosi Pinot Nero provenienti da Alto Adige, Trentino, Friuli V.G., Veneto, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia (in crescita la rappresentanza dall’Oltrepò Pavese) e Toscana.

Ecco una veloce selezione tra i Pinot Nero maggiormente piaciuti ad Aristide:

  • Dsc02163
    Cantina Nalles & Magrè-Niclara, Alto Adige Pinot Nero "Mazzon" 2005
    classificato al 2.o posto nel Concorso, tipicissimo e ottimo;
  • Muri-Gries Klosterkellerei, Alto Adige Pinot Nero Riserva "Abtei Muri" 2005
    Bello il colore, in linea con lo stile alto-atesino del Pinot Nero. Direi che la prima piazza ex-aequo è ben meritata;
  • Brunnenhof Mazzon – Kurt Rottensteiner, Alto Adige Pinot Nero Riserva 2005
    Un Pinot Nero avvolgente nel profumo e nel gusto, piacevolmente dolcino ma senza alcuna esagerazione, ottimo;
  • Gottardi, Alto Adige Pinot Nero "Mazzon" 2005
    Un classico nella tipicità e nell’affidabilità di questo produttore, ottimo;
  • Franz Haas, Alto Adige Pinot Nero 2005
    Semplicemente ottimo questo Pinot Nero "base" presentato per la prima volta da Franz Haas al Concorso di Egna (l’altro è lo "Schweizer");
  • Dsc02177
    Haderburg – Alois Ochsenreiter
    , Alto Adige Pinot Nero "Hausmannhof" Riserva 2005
    Il mio preferito in assoluto tra gli alto-atesini, è la selezione di uve da vigneti a conduzione biodinamica, sulla collina di Pochi-Bucholz, a 450 mt. di quota. Gran colore tipico, speziato al naso e al gusto,  armonico ed equilibrato, classe Borgogna, per intenderci… emozionante, per capirci…;
  • Stroblhof, Alto Adige Pinot Nero Riserva 2005
    Legni ben controllati e tra i più piacevoli, gradevolezza massima, veramente ottimo;
  • Les Cretes S.S., Valle D’Aoste Pinot Noir "Vigne La Tour" 2005
    Un”altra creazione di Costantino Charrère, il più interessante tra gli "outsider" di questa rassegna (cioè: i "non alto-atesini"). Dal vigneto Coteau La Tour di Aymavilles, a 600 mt. di altezza, ecco delle uve che fermentano e affinano in acciaio. Colore al limite del rosé, molto particolare e distintivo, di grande freschezza e bevibilità. "Solamente" al 10.o posto nel Concorso, tra i primissimi nella mia graduatoria.

Ed ecco la classifica dei vini classificatisi ai primi 10 posti, come si nota facilmente numerosi sono i vini ex-aequo:

1. Muri-Gries Klosterkellerei – Südt. Blauburgunder Riserva "Abtei Muri" 2005 82
1. Franz Haas – Südt. Blauburgunder 2005 82
2. Kellerei Kössler – Südt. Blauburgunder "Herr von Zobel" 2005 80
2. Kellerei Nals Margreid – Südt. Blauburgunder "Mazzon" 2005 80
2. Podere Fortuna – IGT Toscana Fortuni 2005 80
2. Kellerei St. Pauls – Südt. Blauburgunder "Luziafeld" 2005 80
3. Maso Poli – Trentino Sup. Pinot Nero 2005 79
3. Tenuta Mazzolino – O.P. Pinot Nero "Noir" 2005 79
3. Tiefenbrunner Schlosskellerei Turmhof – Südt. Blauburgunder Riserva "Linticlarus" 2005 79
3. Kellerei Bozen – Südt. Blauburgunder Riserva 2005 79
4. Kellerei Schreckbichl – Südt. Blauburgunder Cornell "Villa Nigra" 2005 78
4. Conte Vistarino – O.P. Pinot Nero "Pernice" 2005 78
5. Elena Walch – Südt. Blauburgunder "Ludwig" 2005 77
5. Weinkellerei Castelfeder – Südt. Blauburgunder "Burgum Novum" 2005 77
5. Cavit – Trentino Sup. Pinot Nero "Maso S. Valentino" 2005 77
5. Cave Des Onze Communes – Valle D’Aosta Pinot Noir 2005 77
5. Brunnenhof – Kurt Rottensteiner – Südt. Blauburgunder Riserva 2005 77
5. Marchese Adorno – O.P. Pinot Nero 2005 77
6. Kellerei Terlan – Südt. Blauburgunder Riserva "Montigl" 2005 76
6. Stachlburg – Südt. Vinschgau Blauburgunder 2005 76
6. Weinkellerei Warasin Alois – Südt. Blauburgunder 2005 76
6. Valle di Cembra – Trentino Sup. Pinot Nero "Vigna di Saosent" 2005 76
6. Frecciarossa Spa – O.P. Pinot Nero "Giorgio Odero" 2005 76
6. Pfannenstielhof des Johannes Pfeifer – Südt. Blauburgunder 2005 76
6. Cantine Monfort – Trentino Pinot Nero "Casata Monfort" 2005 76
6. Kellerei Girlan – Südt. Blauburgunder Riserva "Trattmann" 2005 76
6. Ferruccio Carlotto – Alto Adige Pinot Nero "Filari di Mazzòn" 2005 76
7. Josef Brigl – Südt. Blauburgunder Riserva "Kreuzbichler" 2005 75
7. Weingut Unterortl – Südt. Vinschgau Blauburgunder "Castel Juval" 2005 75
7. Ignaz Niedrist – Südt. Blauburgunder 2005 75
7. Ansitz Pfischer – Südt. Blauburgunder "Matan" 2005 75
7. Cantina Toblino – Trentino Pinot Nero 2005 75
7. Az. Agr. Pojer Sandri – Pinot Nero "Rodel Pianezzi" 2005 75
7. Ochsenreiter Alois – Weingut Haderburg – Südt. Blauburgunder "Hausmannhof" Riserva 2005 75
7. Kellerei Tramin – Südt. Blauburgunder Riserva 2005 75
7. H. Lun – Südt. Pinot Noir "Sandbichler" Riserva 2005 75
7. Meraner Weinkellerei – Südt. Blauburgunder Riserva "Zeno" 2005 75
8. Maso Thaler – Alto Adige Pinot Nero 2005 74
8. Manincor – Südt. Blauburgunder "Mason" 2005 74
9. Tenuta Il Bosco – Oltrepo Pavese Pinot Nero Vigna "Poggio Pelato" 2005 73
9. Tenuta Scarpa Colombi – Oltrepo Pavese Pinot Nero "Ariolo" 2005 73
10. Weingut Stroblhof – Südt. Blauburgunder Riserva 2005 72
10. Maso Cantanghel – Trentino Pinot Nero "Maso Cantanghel" 2005 72
10. Fattoria Il Gambero – Oltrepo Pavese Pinot Nero "Tinterosse" 2005 72
10. Az.Agr. Bricco Maiolica – Langhe "Loriè" 2005 72
10. Le Due Terre – Colli Orientali Friuli Pinot Nero 2005 72
10. Les Cretes S.S. – Valle D’Aoste Pinot Noir "Vigne La Tour" 2005 72

A questo link, trovate l’elenco dei vini complessivamente ammessi alla valutazione.

———————-
Le foto di questo post sono dell’autore:
- le due bottiglie che si dividono il 1.o posto in classifica;
- la cerimonia di premiazione all’interno della corte di Castel d’Enna;
- lo spumante di Haderburg nel ghiaccio;
- Christian Werth (enologo di Muri-Gries) e Franz Haas posano per i fotografi tra le autorità;
- il maniero di Castel d’Enna.