Bannervinitaly2008Il Vinitaly 2008 avanza inesorabile. La grande manifestazione vinicola italiana si terrà a Verona dal 3 al 7 aprile. Siccome cinque giorni di fiera, business, incontri, convegni, degustazioni e tavole rotonde non bastano, l'infaticabile visitatore può contare su almeno quattro "eventi collaterali" che orbitano intorno al pianeta Vinitaly. Eccoli, in rigoroso ordine di accadimento:

Quest'anno, gli organizzatori della 42.a edizione del salone vinicolo veronese hanno scelto una nuova headline per presentare il Vinitaly: "Passionate Business":

"Passione per il vino e concretezza degli affari (…) dove gli scambi commerciali avvengono in un’atmosfera elegante e glamour".

E' probabile che molte anime belle storcano il naso. Aristide concede loro volentieri che "atmosfera elegante e glamour" sia un'espressione un po' eccessiva e ridondante.
Si poteva risparmiare sugli aggettivi, ma almeno il messaggio è assai chiaro.

In ogni caso, viene rispettata la regola d'oro del capitalismo: più alternative di scelta. Ben quattro, in questo 2008 di economie in recessione, dove almeno tre eventi sono caratterizzati dalla mission biodinamica.

ViniVeri 2008 – V edizione di Vini Secondo Natura (da giovedì 3 a sabato 5 aprile) è l'incontro dei vignaioli che si radunano nell'associazione Vini Veri, guidata da Teobaldo Cappellano, piemontese, vitivinicoltore in quel di Serralunga d'Alba (CN). Saranno per due giorni e mezzo (il sabato si termina alle 14) a disposizione del pubblico in Villa Boschi, a Isola della Scala (mappa), pochi chilometri a sud di Verona.

Cà Scapin 2008 (da domenica 6 a lunedì 7 aprile, mappa) è l'evento dei "Produttori di Vini Triple 'A' ", ovvero dei vignaioli rappresentati commercialmente da Velier, notissimo importatore e distributore di vini da uve biodinamiche. Una settantina di produttori aderenti al movimento Renaissance des AOC e a Triple A, faranno ala alla presentazione (sabato 5 aprile alle ore 16) del nuovo libro del guru biodinamico francese, Nicolas Joly, e a Carlin Petrini e Gianluca Gargano.

VinNatur 2008 Degustazione Vini Naturali (da domenica 6 a lunedì 7 aprile ) torna a riunirsi nella sede tradizionale di Villa La Favorita a Sarego (VI – mappa). Qui nacque l'idea realizzata da Angiolino Maule e i suoi amici, di radunare i vignaioli dediti a forme di gestione dei suoli e del vigneto il più possibile naturali. Insomma, la diaspora del movimento biodinamico si è avviata da questo luogo.

Summa08 Alois Lageder è una "convention enologica" tra 35 vignaioli provenienti da Italia, Austria, Germania, Svizzera, Spagna, Argentina, Francia e Portogallo. E' l'undicesima edizione di questo evento, che si tiene a Magrè (BZ) presso l'Azienda Alois Lageder a Casòn Hirschprunn (mappa). “La filosofia di Summa – afferma Lageder nel comunicato ufficiale – nasce dalla volontà di creare un contesto nel quale si possa interagire con i protagonisti in un’atmosfera esclusiva, per parlare e degustare il vino in tranquillità, entrando in contatto diretto con le persone”. Gli organizzatori hanno previsto una navetta per i visitatori  provenienti dal Vinitaly (domenica 6 e lunedì 7, presso l'ingresso Cangrande della Fiera di Verona –
partenza da Vinitaly ore 10.30 arrivo a Magrè ore 11.30 – rientro da Magrè ore 17.30 arrivo al Vinitaly ore 18.30).

Ed ecco una mappa che sinteticamente individua le sedi degli eventi dei quali vi ho parlato:


Visualizzazione ingrandita della mappa