E’ solo un richiamo. Il tra le 0.00 e le 24.00 di giovedì 3 maggio tutti su Internet, a parlare nei vostri blog di vini rosè.
E’ la sesta tappa del "Vino dei blogger"
che incombe, e il turno spetta al qui presente Aristide, che vi
propone:

  • si apra la caccia al vostro vino rosè preferito;
  • pubblichiamo tutti insieme i nostri post in un solo e unico giorno: tra le 0.00 e le 24.00 di giovedì 3 maggio.
    Il giorno dopo, venerdì 4 maggio, Aristide raccoglierà tutti i link dei
    vostri post (che avrete fatto pervenire, cortesemente, al qui presente) in un post di sintesi finale;
  • gli amici Joan Gomez Pallarès e Terry Hughes (in particolare Terry) si regolino sul fuso orario di conseguenza;
  • ripeto, il "Vino dei blogger" risulta particolarmente efficace se
    concentrato in un unico giorno. Programmi in anticipo, chi può, la pubblicazione
    sul giorno 3 maggio;
  • riguardo al vino da scegliere non impongo nessun limite inferiore, nè superiore, di prezzo;
  • compratelo dove vi pare, e se lo avete in casa è ancora meglio;
  • nessun limite di provenienza territoriale e, persino, nazionalità:
    il prodotto che segnalate deve essere, però, facilmente reperibile ai
    più;
  • degustatelo alla temperatura "fresca" (Aristide consiglia di non scendere sotto i 12 gradi C.);
  • degustatelo poi a temperatura ambiente (Aristide consiglia – per il
    vostro benessere e igiene – di mantenervi intorno ai 18-19 gradi C.);
  • riportate liberamente le vostre impressioni sul vino scelto, il
    comportamento alle due temperature differenti, il prezzo, il luogo dove
    lo avete reperito;
  • se proprio ci tenete, descrivete il cibo
    accompagnato al vino alle due diverse temperature, e le particolarità
    che ritenete utile condividere con i lettori;
  • estendete l’iniziativa anche ad amici non necessariamente wine blogger, ma comunque appassionati al vino: proviamo ad ampliare il circolo dei partecipanti al Vino dei Blogger.