Avviso ai naviganti e breve celebrazione corporativa. Da ieri, lunedì 11 dicembre, questo blog ospita il primo inserzionista pubblicitario. VinoClic, il circuito di raccolta pubblicitaria dedicato ai mercati del vino e del cibo, ideato e realizzato da Filippo Ronco, editore di TigullioVIno, ha "chiuso" il primo contratto con un inserzionista interessato a lavorare su questo target, trattandosi di una Business School specializzata in marketing e comunicazione che ha appena avviato un Master per il settore eno-gastronomico (volete saperne di più? Cliccate sul banner, il rettangolino pubblicitario animato che vedete qui a lato e a metà pagina).

Mi sembra una data e un conseguimento importante cha va segnalato a voi
lettori. Il mondo dei blog, grazie alla pubblicità, comincia a
raccogliere risorse economiche, rendere servizi alle aziende
interessate, garantire ai lettori la continuità, dare a noi wine blogger una motivazione in più per mantenere elevata e migliorare la qualità dei contenuti, il tutto – si spera – con equilibrio e trasparenza. A garanzia di voi lettori, qui sotto vi richiamo le regole che Aristide si è dato circa l’uso della pubblicità
su questo blog:

  • Aristide non ospiterà pubblicità di produttori di vino o
    società che detengono la proprietà di cantine di produzione: questa è
    una richiesta esplicita, da me fatta e concordata e accolta dal gestore
    del network di raccolta pubblicitaria;
  • Aristide ospiterà pubblicità esercitando ogni controllo possibile
    per evitare di incorrere in potenziali situazioni di conflitto di
    interesse. In ogni caso mi preme sottolineare che intendo privilegiare
    la libertà di espressione e comunicazione di questo blog rispetto agli
    introiti pubblicitari, continuando nella linea e nello stile sin qui
    seguiti;
  • Aristide ospiterà pubblicità di operatori e soggetti istituzionali
    che non detengano interessi finanziari in aziende o società di
    produzione di vino;
  • Aristide ospiterà pubblicità perché non esiste ancora un sistema
    migliore per farsi pagare i costi di gestione del sito, le innovazioni
    recenti (video) e di prossima introduzione. E le ore notturne passate
    sulla tastiera? Quelle sono il mio personale investimento…